LE CAMPAGNE GOOGLE ADWORDS FUNZIONANO ANCHE PER IL FRANCHISING !!

Ma vediamo come evitare gli errori e massimizzare l’investimento

Le campagne di Google AdWords sono ottime per portare il vostro sito di franchising nella prima pagina delle ricerche su internet. Il sistema permette di posizionare i propri link sponsorizzati (cioè a pagamento) sulla colonna destra della pagina di ricerca o come primi link in alto a sinistra. Gli annunci sponsorizzati si pagano in base a quante volte gli utenti del web ci cliccano sopra. È possibile impostare un budget e tenere sempre sotto controllo i risultati.

Tuttavia, perché una campagna Google AdWords sia efficace e non solo un pozzo nero in cui far finire il vostro denaro, è assolutamente necessario attenersi ad alcune regole, in grado di ottimizzare tempo e investimenti.

Per prima cosa bisogna scegliere bene le parole chiave in base alle quali sarete rintracciati dai vostri possibili futuri affiliati e creare gruppi proprio con queste parole. Naturalmente, la parola chiave principale va sempre nel titolo dell’annuncio, sia per una più facile rintracciabilità dal motore di ricerca, sia perché, essendo scritta in bold, salta più facilmente all’occhio di chi legge.

Scegliendo i termini, tenete sempre presente le opzioni di corrispondenza, che possono essere generiche (il link verrà pubblicato per le ricerche che includono frasi simili a quella inserita), a frase (il link verrà pubblicato per le ricerche che includono le frasi esatte), esatte (il link verrà pubblicato solo ed esclusivamente per le ricerche che includono le frasi esatte) e inverse (il link non verrà pubblicato per le ricerche che includono quel risultato). Per utilizzare una delle opzioni di corrispondenza, è sufficiente utilizzare l’apposito simbolo accanto alla parola chiave (generica = nessun simbolo; a frase = “parola chiave”; esatta = [parola chiave]; inversa – parola chiave).

Un altro importante accorgimento è la creazione di una landing page (cioè una pagina di “atterraggio” – su questo argomento troverere un approfondimento sull’articolo “aumentare le richieste di primo contatto” per tutte le parole chiave dello stesso gruppo, in modo che vi cerca con qualsiasi parola chiave, “atterri” sempre dove volete voi, cioè sulla home o sulla pagina specifica del vostro sito di franchising.

Ricordate sempre di creare annunci nuovi e diversi, per verificare qual è il migliore e quale genera maggior rendimento. Arrivare all’annuncio perfetto (almeno per un po’) richiede tempo e capacità di comparazione. Inserendo due annunci con Google AdWords e comparandoli, si capisce, infatti, quale ha le carte in regola per attrarre potenziali nuovi affiliati e quale no.

Per aumentare il rapporto tra click e visualizzazione del link (il CTR) è molto utile seguire i consigli forniti finora, ma c’è ancora una cosa da fare.

Ultimo, ma non meno importante accorgimento, è, infatti, la capacità di aumentare il punteggio di qualità delle parole chiave. Perché è fondamentale? Perché aiuta a pubblicare gli annunci in posizione migliore, ma a un costo più basso. Il punteggio dipende da una molteplicità di fattori (pertinenza della parola, permanenza dell’utente sul link, qualità della pagina, cronologia e rendimento dell’account) e può essere verificato dal proprio account Google. Seguire i nostri consigli vi aiuterà a centrare l’obiettivo.

Chiara per Franchisng farm

Lascia un commento